statistiche sito
SEI IN > VIVERE LUGANO > CRONACA
articolo

Contrabbando di orologi di lusso: sequestrati 3 Patek Philippe a Clivio San Pietro

1' di lettura
14

Nel corso di un controllo al valico di Clivio San Pietro, i Finanzieri del Comando provinciale di Varese hanno sequestrato tre orologi di lusso del valore di circa 260.000 euro. Gli orologi, tre "Patek Philippe" con documentazione originale, sono stati trovati all'interno del portabagagli di un cittadino residente a Milano.

L'uomo stava entrando in Italia da Lugano, e ha dichiarato di aver acquistato gli orologi poche ore prima in una gioielleria svizzera. Di conseguenza, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese. L'accusa include contrabbando aggravato con evasione dei diritti di confine per un ammontare di circa 60.000 euro. Gli orologi e l'auto, utilizzata per il reato, sono stati sequestrati e messi a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Questi sequestri rappresentano solo una parte delle operazioni svolte dalle Fiamme Gialle nella regione. Finora, sono stati sequestrati in totale sette orologi di lusso, con un valore complessivo di 320.000 euro e diritti doganali evasi per 75.000 euro. In un altro episodio, le autorità hanno sottoposto a sequestro amministrativo un diamante del valore di 31.000 euro, introdotto senza dichiarazione da un cittadino italiano residente a Torino, che lo aveva acquistato a Lugano.



Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2023 alle 11:08 sul giornale del 31 ottobre 2023 - 14 letture






qrcode