statistiche sito
SEI IN > VIVERE LUGANO > CRONACA
articolo

Lugano accoglie due terreni nell'ex Spohr per alloggi a pigione sostenibile

1' di lettura
18

La Commissione della gestione ha dato il via libera unanime all'acquisto di due particelle, la 274 e la 276, situate nel comparto ex Spohr a Pregassona, un'area densamente popolata di via Industria nel quartiere. Il rapporto preparato dal relatore Edoardo Cappelletti ha ottenuto il sostegno unanime dei membri della commissione, aprendo la strada all'approvazione della richiesta di un credito di 465'000 franchi da parte del Consiglio comunale, come proposto dal Municipio.

Il rapporto della Gestione condivide la visione dell'esecutivo, sottolineando che l'acquisto delle due particelle consentirà di avviare un progetto di riqualificazione urbana benefico per il quartiere. La destinazione delle aree, che potrebbe prevedere la riconversione degli edifici esistenti o la demolizione delle strutture attuali, sarà oggetto di valutazione futura. Tuttavia, si ritiene essenziale coinvolgere entrambi i terreni, poiché sono parte integrante del comparto e la loro destinazione deve essere coerente con il resto dell'agglomerato.

Sebbene gli scenari d'intervento siano ancora in fase di valutazione e richiedano l'approvazione legislativa, il Municipio ha indicato che la prospettiva più realistica sarà l'organizzazione di un concorso per l'assegnazione di un diritto di superficie finalizzato alla creazione di alloggi a pigione sostenibile, attività artigianali e altre strutture pubbliche, seguendo il modello di via Lambertenghi. In questo contesto, la Gestione ha incoraggiato l'esecutivo a pianificare gli interventi necessari per lo sviluppo dell'area ex Spohr, in linea con la strategia abitativa promossa dalla Città.




Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2023 alle 10:41 sul giornale del 31 ottobre 2023 - 18 letture






qrcode