statistiche sito
SEI IN > VIVERE LUGANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Buone notizie per le strade ticinesi: gli incidenti non sono in aumento

1' di lettura
18

Il 2023 ha visto una stabilità nel numero degli incidenti stradali, secondo le statistiche della Polizia cantonale. Con 3'965 incidenti registrati, appena 34 in più dell'anno precedente, sembra esserci una tendenza verso la riduzione degli incidenti.

Questa stabilità è un punto di luce in una situazione viaria ancora critica, con il traffico che affolla le strade a causa degli spostamenti dei residenti, dei frontalieri e dei turisti. La chiusura della galleria autostradale del San Gottardo e l'incidente ferroviario hanno esacerbato i disagi, evidenziando la necessità di interventi mirati per migliorare la circolazione.

I controlli della velocità hanno rivelato che lo 0.49% dei veicoli è in infrazione, con un lieve aumento rispetto all'anno precedente. La lotta contro la guida in stato di inattitudine è stata intensificata, con oltre 5'000 controlli e un numero significativo di casi gravi riscontrati.

Una novità degna di nota è l'introduzione di una procedura di depistaggio preliminare per individuare la guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e medicinali, basata sull'osservazione di indicatori come le pupille.

Le misure proposte dal Consiglio federale, come l'aumento della tassa sul traffico pesante e il sostegno ai trasporti ferroviari, mirano a ridurre il numero di mezzi pesanti che attraversano le Alpi, con l'obiettivo di limitare i transiti a 650'000 all'anno.

Mentre la situazione rimane complessa, questi sviluppi offrono una speranza per un futuro più sicuro sulle strade ticinesi. Resta da vedere se le misure adottate saranno sufficienti a portare un reale cambiamento o se ulteriori azioni saranno necessarie per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2024 alle 09:27 sul giornale del 12 aprile 2024 - 18 letture






qrcode